Viale Alessandro (X=H), grafico ideatore del logo

Viale Alessandro - bozzettoNasce ad Aosta nel 1986. Da sempre appassionato disegnatore e narratore, dalle elementari inizia a seguire il corso di Fumetto delle sorelle Katja ed Erika Centomo, dove impara le basi del disegno e della narrazione per immagini. Nel 2005 si diploma presso l’Istituto d’Arte di Aosta. L’anno seguente si dedica alla grafica e all’illustrazione presso lo Studio Televisivo Matou.
Iniziano varie collaborazioni con l’Associazione Solal, la casa editrice END-Edizioni Non Deperibili, l’Inail, la Società Energetica Aostana (SEA), l’ente Progetto Formazione.
Nel 2007 collabora con Viviana Rosi per la creazione del Fumetto “Vogliono te – Storia di un ragazzo interinale”, nell’ambito della rassegna “Diritti Senza Rovesci” promossa dall’Inail.
Presso il Progetto Giovani, nel 2008 inventa e partecipa all’organizzazione del concorso nazionale di Fumetto “Noir in Comics”, in collaborazione col Circuito Giovani Artisti Italiani e il Noir in Festival di Courmayeur.
Nello stesso periodo sviluppa un fumetto di due tavole per il catalogo collettivo “Mai Più – Artiste e artisti valdostani contro la violenza sulle donne”, iniziando a firmarsi con la sigla “X=H”.
Successivamente si iscrive alla Fondazione Milano Cinema per seguire il corso di Digital Animation 2009-2011.
Durante il periodo formativo, collabora con alcuni compagni di corso per la creazione di spot d’animazione per il festival di musica “Sun&Stars” e per il portale sportivo on-line “Sportboom”.
Terminata l’esperienza milanese, realizza per la Compagnia Valdostana delle Acque (C.V.A.) un breve cartone animato per spiegare le energie rinnovabili ai più piccoli.
Nel 2013 disegna alcune tavole a fumetti ed illustrazioni per la promozione del progetto “Chi è il Supereroe (Who Is the Superhero?)”, creato dallo studio di videoproduzioni See Mars (Milano). Lo stesso anno espone alcune opere per la rassegna “Inchiostro d’Autore” di Savona.
Parallelamente inizia la collaborazione con Fabio Cuffari per la realizzazione a quattro mani (con lo pseudonimo “Alfa”) di murales e decorazioni. In fase di sviluppo il murale che racconta la storia dell’astronauta Blixa, presso la Cittadella dei Giovani di Aosta.

X=H il sito
Sito web
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo sito potrebbe utilizzare cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, implicitamente, si accettano i cookies.